Spedizione gratuita per ordini dai 150 euro in su. Per qualsiasi cosa scriveteci a info@chezblanchette.com
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

CENETTA IN APERITIVO?

02/08/2021

Chi tra voi non sbriga la cena con un veloce aperitivo? 

Io personalmente con questo caldo ho pochissima voglia di accendere i fornelli.
Per questo molte volte si fa sera che io e Luca ci guardiamo e diciamo 'aperitivone?'
Mi basta aprire il frigorifero per mettere nel piatto qualcosa di fresco e nutriente. 

Cerco sempre di avere in casa un pò di pane, che sia fresco o congelato per fare dei crostini mignon. In alternativa anche la piadina va benissimo. Noi Romagnoli siamo fortunati perchè possiamo acquistarla in massiccie dosi ai chioschetti che si trovano per strada, e non dover acquistare quella piadina chimica confezionata del supermercato. Io personalmente ne acquisto anche 15 per volta, le taglio a metà e le congelo. 

Un altra cosa fondamentale è avere in dispensa legumi in vasetto, per un hummus istantaneo o una crema di fagioli saporita. Qualche sott'olio o sott'aceto. Olive, ancora meglio se fatte in casa, capperi sotto sale, pomodorini secchi. E cosa che preferisco la verdura fresca. 

Come mi organizzo io? 

Taglio il pane e penso ad una base da spalmare sopra, che sia maionese veg o che sia un hummus o una crema di fagioli. Come le faccio? 

HUMMUS

Metto nel mixer un vasetto di ceci scolati e sciacquati, un cucchiaio pieno di semi di sesamo, due cucchiai di succo di limone, un cucchiaino da caffe scarso di miso (me lo hanno regalato e ne ho un quantitativo esagerato, ho scoperto che per salare l'hummus è perfetto) e olio di oliva quanto serve per riuscire a frullare il tutto. Frullo fino a far diventare una cremina spalmabile. 

CREMA DI FAGIOLI SAPORITA

Metto nel mixer un vasetto di fagioli borlotti o cannellini (in base ai gusti), 10 capperi, olio quanto basta a frullare bene la crema e un pizzico di peperoncino in polvere o scaglie. Frullo fino a far diventare una cremina spalmabile. 

MAIONESE VEGANA


Ammetto che la prendo spesso pronta, dura molto in frigorifero, e soprattutto a Luca (per non metterli in busta paga non ho capito per quale tipo di regola aziendale) danno 100euro di buoni pasto al mese e non so mai come spenderli perchè contrariamente a come tutti pensano, mangiare vegano è terribilmente economico.

Quando non avevamo i buoni pasto però per risparmiare la facevo molto spesso, e vi dico come la faccio io, metto nel mixer un dito di latte vegetale non zuccherato (io mi trovo bene con il latte alpro, con altri non mi viene bene) un cucchiaino di succo di limone, un pizzico di sale, un cucchiaino da caffè di curcuma che serve solo a dare il colore giallino, e olio di semi di girasole quanto basta.

Con il frullatore ad immersione inizio a frullare facendo un movimento dall'alto verso il basso e continuo ad aggiungere olio di semi a filo e lentamente finchè la maionese non inizia a montare e diventare corposa alla vista, non impressionatevi di quanto olio ci va, le prime volte sembra tantissimo, ma è lo stesso che trovate nella maio che comprate, sia vegana che non, quindi utilizzate se potete un olio buono, di semi e non di oliva, e se possibile italiano :) 

Ora arriva il momento dei condimenti, io li divido in due categorie IL FRESCO e IL PRONTO

Il FRESCO per me sono le verdure, carote, zucchine, cetrioli e pomodori, cose che non vanno cotte, che quindi lavo e taglio fini con il coltello o con il pelapatate, le metterò così come sono sul pane e sulla cremina che ho scelto. Talvolta metto anche la frutta, fichi, fette di pesca, spicchi di uva. 

Il PRONTO per me sono tutte quelle cosine che in frigorifero si mantengono molto, di utilizzo occasionale o anche abituale, il cappero per noi è una cosa immancabile, un vasetto sotto sale in frigorifero lo abbiamo sempre, sia in estate che in inverno. Anche le olive dei nostri alberi sono un ingrediente immancabile, le utilizziamo tanto in estate quanto in inverno e tranquille ho già pensato che questo autunno quando sarà ora vi lasciamo la ricetta per farle. In aggiunta potete scegliere dei pomodorini secchi, delle cipolline sott'aceto, dei carciofini sott'olio, lampascioni, e qualsiasi cosa tipica del vostro territorio. Mi raccomando se acquistate alimenti sott'olio ricordate che l'olio di conserva non va mai buttato nelle tubature, va raccolto e portato in isola ecologica. Gli oli alimentari sono una vera catastrofe per i mari, e tutto quello che finisce nei nostri scarichi in piccola parte finisce nei mari.

Con questi ingredienti facili da conservare in casa potete preparare un aperitivo istantaneo senza surriscaldare l'ambiente casalingo con forno e fornelli. Io ultimamente ammetto che lo faccio una sera su due. Mi dispiace sempre tanto dover accendere l'aria condizionata, e ogni fonte di calore non indispensabile in questi giorni caldissimi cerco di evitarla. 

Ci sono anche altre possiblità ovviamente, per cucinare senza utilizzare i fornelli.
Nei prossimi post magari vi faccio vedere altro :)

Vi lascio qui qualche foto dei nostri aperitivoni <3 

BUON APPETITO
Bianca

#ape #aperitivo #vegan #vegano #hummus #maionese